martedì 19 febbraio 2013

Deva - Resina Epiltech

Ciao ragazze,
qualche settimana fa ho ricevuto dalla casa cosmetica Deva la loro Resina Epiltech in modo che la potessi testare.
Voglio precisare che ogni parere che esporrò in questo post è frutto unicamente della mia opinione personale fatta durante l'utilizzo di questo prodotto.
Innanzitutto voglio elogiare il servizio dell'ufficio marketing dato che il prodotto è arrivato presto, ben confezionato, munito di opuscoli esplicativi e 2 palettine necessarie per usare questo prodotto.





Ma, perché la chiamo "resina" e non cera. L'aspetto potrebbe sembrare uguale ma la Resina Epiltech è per il circa 90% naturale, fatta da resina ed oli essenziali.
Cosa promette la casa Deva??
Le promesse sono molte ed allettanti... ovvero: nessun dolore durante l'estrazione del pelo, non insorgenza di qualsiasi tipo di follicoliti, rallentamento del pelo. Pelle liscia garantita per 4 settimane.

Ci tengo a precisare che sono circa 10 anni che uso come metodo depilatorio la ceretta. In particolare posso definirmi un'accanita sostenitrice della ceretta liposolubile.
Uso questo metodo depilatorio su ogni zona del corpo... gambe, cosce, inguine, braccia, ascelle, labbro superiore, pancia e schiena.
Certo, detta così potreste pensare che io sia una scimmia.. ma in realtà non sono una tipa così pelosa, ma sono una maniaca della pulizia e la peluria stessa mi dà enormemente fastidio.
La mia pelle pur essendo delicata è abituata allo strappo quindi non ho particolari insorgenze di follicoli se non nelle zone eccessivamente delicate quali pancia, schiena e interno delle braccia. Per il resto, dopo la depilazione, presento qualche rossore che nel giro di un'ora è già sparito.
La cera che uso io, come detto precedentemente, è liposolubile; uso le cartucce perché penso sia un metodo pratico e igienico.
Dopo la depilazione è mia abitudine trattare le zone interessate con un olio adatto alla post-depilazione. In genere al limone (astringente per i pori) o al mentolo (rinfrescante e lenitivo).

Ora passiamo al prodotto in questione.
Ecco cosa ho ricevuto...



La latta in cui si trova la cera è ben sigillata non solo da un coperchio di plastica ma anche da un coperchio d'alluminio. Il primo sarà poi necessario per richiudere il barattolo, dato che è difficile consumare in una sola volta tutto il contenuto.


Il barattolo contiene ben 500ml di cera (in genere l'equivalente di 5 cartucce) con scadenza di 36 mesi dall'apertura. Il prezzo è di 17,20€.
Appena aperta la cera si presenta di colore verde bosco, con profumazione tipica di tutte le altre cere depilatorie.



Ho fatto sciogliere la resina a bagnomaria in un pentolino. Circa 5 minuti ed è pronta per essere usata! Ed è così che si presenta...


Quindi si procede normalmente con la stesura della resina sulla parte da trattare rispettando il verso del pelo, si aspettano 10/15 secondi che si raffreddi (apparirà più opaca) e si potrà procedere con lo strappo in senso opposto a quello del pelo.

Non ho fatto foto durante l'utilizzo anche perché devo purtroppo ammettere che non è davvero maneggevole usarla.
Passiamo alla mia esperienza.
Ho usato la resina Deva Epiltech per depilare la gamba. Poiché voglio essere ben chiara parlerò dei pro e dei contro.
I pro:
- Non è necessario l'utilizzo di bendine per lo strappo;
- La resina usata può essere rimessa nel barattolo per essere risciolta e riutilizzata;
- Buono strappo;
- Non insorgenza di particolari rossori;
- Non unge.
I contro:
.- Scomodissimo l'uso di bacchette per la stesura della resina (preferisco di gran lunga le cartucce);
- Il dolore è uguale a quello che si sente con una normale cera.


Insomma, mi sento di consigliarla?
Sì se si vuole risparmiare (dato che è riutilizzabile e non necessita di bendine) no per chi come me non vuole perdere troppo tempo con la depilazione. Insomma, la cera nel barattolo era diffusa circa 20 anni fa, perché tornare indietro??? Ne sarebbe valsa la pena se davvero il dolore fosse stato inesistente ma non è così.
5 pro e 2 contro... a voi il giudizio!

Ringrazio la Deva per la collaborazione che spero proseguirà in futuro.


Il prodotto mi è stato inviato gratuitamente a scopo valutativo. Ho espresso liberamente la mia opinione.



6 commenti:

  1. Anche io ho avuto modo di testare questa resina...io mi ci sono trovata bene, però effettivamente il barattolo è scomodo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Mary, grazie per il commento...a quanto leggo siamo in molte ad avere la stessa opinione.. qst può essere utile per la casa cosmetica x migliorare il prodotto e venire incontro alle nostre esigenze!

      Elimina
  2. ciao cara...anche io l'ho usata e il dolore è esattamente lo stesso della ceretta normale...altro che indolore...indubbiamente un ottimo prodotto ma io l'ho trovata davvero molto scomoda...
    kiss e buona serata
    vendy

    NEW POST!!!
    follow me on:
    the simple life of rich people blog

    RispondiElimina
  3. Anche io l'ho provata e confermo che è decisamente più scomoda dei rulli!

    RispondiElimina
  4. Pensavo di essere impedita io a non saper usare la ceretta nel barattolo.... Anche io uso il rullo e lo trovo geniale e semplice da usare! Anche se (almeno il mio) ci mette una cifra a riscaldarsi!
    Anzi ora che ci penso devo anche comprare le ricariche xD

    RispondiElimina
  5. Ciao ti abbiamo assegnato un premio sul nosto blog :)
    http://makeuplifeandcolors.blogspot.it/2013/02/premi-ricevuti.html

    RispondiElimina

Ogni commento che lasciate è una spinta in più per andare avanti!
No spam please!!! Grazie!!!!