Passa ai contenuti principali

Cosmetic review num. 320... Sephora - Crema esfoliante al carbone

Devo ammetterlo, la nuova linea di skincare di Sephora ha un potere strano su di me. Mi attrae senza un apparente valido motivo.
Ho acquistato salviettine struccanti e burrocacao al cocco, proverò sicuramente qualcosa alle rose, ma ho anche acquistato la crema esfoliante al carbone. 



Il costo è di per 50 ml di prodotto ed un PAO di 12 mesi. 
Il packaging è in semplice plastca morbida e il colore di quest'ultima rimanda all'elemento caratteristico del prodotto: il carbone.
Adatta esclusivamente al viso, questa crema contiene delle microperle adatte all'esfoliazione della pelle, quindi alla rimozione delle cellule morte, dei punti neri e di qualsiasi altra impurità, rendendo quindi la pelle con una grana più fine e più luminosa.
La consistenza è effettivamente quella di una crema leggermente gelatinosa di colore nero con dei microgranuli.
Personalmente la profumazione mi ricorda l'ambiente marino, ed effettivamente i microgranuli somigliano a del sale grosso. 
Ho applicato e massaggiato una noce di prodotto su tutto il viso, insistendo sulla zona T che per chi ha la pelle mista come me è la zona con più impurità e poi ho risciacquato.
Innanzitutto mi sento di dire che seppur le microparticelle sono abbondanti questo scrub non risulta in nessun modo aggressivo.
Dopo averlo usato la pelle appare leggermente arrossata (ma io insisto abbastanza con il massaggio) per una decina di secondi. Successivamente appare più luminosa e liscia.
Non ho sentito tirare la pelle neanche in modo lieve, tuttavia per abitudine personale io tendo ad idratarla ugualmente.
Per quanto riguarda l'eliminazione di punti neri e la riduzione dei pori non mi sento di dare un giudizio, perchè nessuno degli scrub che ho provato ha mai ridotto tali problematiche; su questi due punti mi sentirei di affidarmi maggiormente al Clarisonic e ad alcune maschere purificanti.

Tirando le somme, è un prodotto che mediamente mi è piaciuto. Considerando il rapporto qualità/prezzo non mi aspettavo né più né meno.
Sicuramente però non è adatto a chi ha la pelle grassa perchè risulterebbe troppo leggero.

Voto: 6/10.

Voi avete provato ultimamente qualche prodotto di skincare targato Sephora? Se sì, quale consigliereste?

Un abbraccio a tutte e stay with Tendenze!!!
Follow me on Facebook and Instagram

Commenti

  1. Risposte
    1. Ci credi che lo scrub labbra è un prodotto che non mi attira per nulla??

      Elimina
  2. io provai quello al melograno ed era un ni..

    mallory

    RispondiElimina
  3. Sai che a me invece questa linea non ha ancora attirato particolarmente, a parte lo scrub per le labbra, quello vorrei provarlo :)

    RispondiElimina
  4. Anche a me il marchio Sephora per la skin care piace parecchio. Non per chissà che motivo. Forse per i prezzi bassi e per l'abbondanza di referenze. Io ho provato i vari struccanti occhi (che sono stati i miei preferiti per anni) e amo moltissimo le loro maschere in tessuto per il viso. Questo scrub non l'avevo ancora visto, me lo segnerò per prossimi acquisti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io credo che un fattore che giochi a favore è l'ampia scelta e il buon rapporto qualità/prezzo! Baciii!

      Elimina

Posta un commento

Ogni commento che lasciate è una spinta in più per andare avanti!
No spam please!!! Grazie!!!!

Post popolari in questo blog

Outfit da giorno per tutto il giorno!

Quest'anno sono più impegnata del solito, spesso esco la mattina presto e torno a casa solo nella prima serata. Per questo motivo ho bisogno di indossare outfit comodi; allo stesso tempo però non voglio rinunciare ad un tocco fashion.
Oggi quindi voglio farvi vedere su quali abiti ricade spesso la mia scelta quando apro l'armadio e sono di fretta ma non voglio sbagliare!
Mi piace iniziare dall'intimo e soprattutto dal reggiseno:
Ultimamente il modello che mi piace di più è morbido, in pizzo, con una fascia larga appena sotto il seno; il risultato lo trovo sexy e comodo, binomio quasi impossibile!



Lo stesso vale per gli slip, non troppo minimal ma allo stesso tempo curati nei dettagli e con un tocco particolare, in questo caso il tessuto.


Passiamo adesso ai vestiti!!! Guardando i capi della stagione fall/winter '16 sono entrata in fissa con il jeans grigio e con piacere ho visto che molti brand lo hanno proposto.
Il modello che mi piace di più è il boyfriend, quindi l…

Summer 2017: flower power!

Se c'è una parola d'ordine per la moda dell'estate 2017 è: floreale.
Le fantasie floreali fanno capolino da tutti gli stand dei maggiori brand e seppur mi rendo conto che è una fantasia abbastanza impegnativa, trovare qualcosa di discreto ma originale e di tendenza non è così difficile.

Anche un'amante delle tinte unite come me non ha saputo resistere all'acquisto di un capo con fantasia floreale.


Carnevale da spagnola!

Ciao Ragazze!!!
Oggi ho deciso di scrivere un post un po' diverso dedicato al makeup che ho realizzato la scorsa settimana in occasione di una serata in maschera! =)
Quando ero piccola aspettavo con trepidazione il carnevale e mia mamma mi realizzava abiti stupendiii!Il mio primo costume è stato quello da farfallina,poi dama della "Belle epoque",diavolessa,clown,strega,etc...per finire con il costume che più ho amato: Rose di "Titanic".
Quest'anno mi sono convinta ad andare ad una festa in maschera in una discoteca e ho indossato un abito di un saggio di danza di mia sorella.
Il mio look era da "Spagnola":