domenica 29 maggio 2016

Letture Maggio 2016

Buongiorno ragazze!
Oggi è la volta dell'appuntamento letterario di questo blog!
Anche a Maggio sono riuscita a leggere qualcosa.. ecco cosa!





1. American sniper di C.Kyle - trama: tra il 1999 e il 2009 Chris Kyle, membro dei Navy Seal degli Stati Uniti, ha fatto registrare il più alto numero di uccisioni a opera di sniper di tutta la storia militare americana. I suoi compagni d'armi, che ha protetto con precisione letale durante la guerra in Iraq, lo chiamavano "la Leggenda". Per i nemici invece, era semplicemente al-Shaitan, il diavolo. American Sniper è l'autobiografia di un guerriero che non nasconde la drammaticità dell'esperienza bellica, il dolore inflitto e patito, l'opacità degli interessi politici ed economici in gioco. Sopravvissuto a battaglie, imboscate e trappole di ogni genere, Chris Kyle troverà puntualmente la morte per mano di un giovane veterano. Avvincente e indimenticabile, il suo magistrale racconto è diventato una sorta di testamento postumo, destinato a restare come uno dei più grandi memoir bellici dei nostri tempi.

In genere preferisco prima leggere i libri e dopo vedere i film, ma in questo caso non è stato possibile perchè faccio mea culpa dicendo che non conoscevo la storia di Chris Kyle prima che venisse resa famosa dal mondo del cinema. Credo che sia il film che mi abbia più colpita in vita mia. Dopo averlo visto, lo shock mi è durato per molto tempo (e non credo che ancora a distanza di mesi mi sia passato del tutto). Quindi, memore del film, ho preparato i fazzoletti insieme a questo STUPENDO racconto autobiografico. Fortunatamente non c'è stato bisogno di alcun fazzoletto in quanto è appunto Chris Kyle stesso a scrivere questo racconto prima purtroppo della sua tragica, incomprensibile ed ingiusta fine. Leggendolo, sembra di sentirlo parlare, di sentirlo raccontare ai suoi amici le sue esperienze durante la guerra in Iraq. E' talmente scritto bene che non solo si conosce la guerra che lui ha affrontato e che ci sta raccontando, ma anche sembra di conoscerlo perchè non nasconde il suo pensiero ed il suo carattere. Il mio giudizio in questo caso va oltre il film, oltre il libro. Chris Kyle è un nome che di tanto in tanto ritorna nella mia mente, facendomi gonfiare gli occhi di lacrime e stringendomi la gola ed il cuore. E so che questo non passerà mai.

2. Tutti i difetti che amo di te di A. Premoli - trama: Mettere i bastoni tra le ruote alla propria famiglia è una vera arte per Ethan Phelps, perfezionata con cura nel corso degli anni. Quando suo padre muore, senza lasciare alcun testamento, il ragazzo eredita le quote della sua multinazionale. Ma è evidente a tutti che Ethan non ha il pallino per gli affari. Passa le serate tra bar e locali offrendo da bere a chiunque e pagando conti salatissimi, riarreda il suo lussuoso loft senza badare a spese e spreca il tempo in compagnia di individui inutili. Quando però, un bel giorno, fa irruzione completamente ubriaco in una riunione di azionisti, i familiari si convincono che è il momento di prendere drastici provvedimenti, primo fra tutti, nominare un amministratore che tuteli il suo patrimonio. Dopo diversi tentativi falliti viene nominata un'affascinante avvocato specializzato in brevetti aziendali, Sara Di Giovanni. Sara ha il grande vantaggio di essere determinata e di non lasciarsi imbambolare dal modi di Ethan. Tra loro è subito scontro aperto: lui non vuole ridimensionare il suo stile di vita e lei non ha nessuna intenzione di farsi mettere i piedi in testa da un presuntuoso rampollo. E così, poco alla volta, la tensione arriva alle stelle. Anche se il loro rapporto, a suon di dispetti, è destinato a evolversi in qualcosa di ben più complicato ed eccitante. 

La storia è carina, leggera, scritta anche bene. Ma niente di più. Classico romanzo da sotto l'ombrellone. Non ti avvince, non convince, non ti lascia nulla se non qualche momento di relax spensierato durante la lettura. Se siete romantiche ve lo consiglio, altrimenti passate oltre. Sicuramente non arricchirà il vostro bagaglio letterario. Però era ciò di cui avevo bisogno dopo una lettura impegnativa, travolgente e coinvolgente come quella precedente.

Con questo è tutto! Voi avete letto qualcosa? Cosa mi consigliate???
Baci e al prossimo post!!!  

8 commenti:

  1. M'incuriosiscono entrambi! Grazie per i consigli di lettura ��

    RispondiElimina
  2. Il secondo libro mi ispira per l'estate :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti è adattissimo proprio all'estate! Baci!!

      Elimina
  3. grazie per queste recensioni..American Sniper mi attrae..ma a fine giornata sono sempre distrutta..e tendo sempre a scegliere letture più leggere, che mi facciano staccare la spina, prima di abbandonarmi tra le braccia di Morfeo..
    Comunque per ora rimando la visione del film..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Effettivamente hai ragione.. anche io spesso la penso come te e ho bisogno di letture leggere, però poi i bei libri tendono ad avere un effetto magnetico su di me! Baci Kary!!

      Elimina
  4. il secondo libro mi interessa moltissimo:)
    chiara

    RispondiElimina

Ogni commento che lasciate è una spinta in più per andare avanti!
No spam please!!! Grazie!!!!